«novembre 2018»
lunmarmergiovensabdom
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789

ItaliaBioNews

L’idromele

L`idromele è una bevanda antichissima, più antica del vino.

  • 11 novembre 2015
  • Autore: italiabio
  • Numero di visite: 728
  • 0 Commenti
L’idromele
L`idromele è una bevanda antichissima, più antica del vino poiché l`uomo, prima che coltivatore di vite, fu raccoglitore di miele e non dovette metterci molto a scoprire che, dalla fermentazione del dolce alimento, si formava un liquido che dava alla testa. Naturalmente altra cosa è la produzione di idromele che si é perfezionata presso tanti e diversi popoli, dall`antichità fino ad oggi. Come sappiamo il miele nel mondo antico era l`unico dolcificante ed era anche una delle poche sostanze da cui si potesse facilmente ottenere una bevanda alcolica. Così furono i popoli del nord Africa, i Greci, i Romani. i Celti, i Normanni, e chissà quanti altri ancora a produrre tipi differenti della bevanda, la vera "ambrosia degli dei". Fino al 1800 i produttori, ignorando resistenza dei lieviti, non sapevano cosa favorisse la fermentazione del miele e si affidavano a metodi più o meno empirici. In questo modo il risultato era discontinuo e spesso, per migliorare il sapore del fermentato, aggiungevano miele e spezie che ne alteravano il gusto. L`alcol etilico deriva dalla trasformazione degli zuccheri da parte dei lieviti: è la fermentazione che viene controllata anche dalla temperatura. Oggi l`idromele viene prodotto in molti paesi. I produttori hanno perfezionato negli anni le loro ricette e, anche se gli ingredienti sono semplicissimi - miele, acqua, lieviti - state certi che non sveleranno se non per: sommi capi le modalità attraverso cui producono la bevanda che è loro costata anni ed anni di appassionata ricerca, esperimenti e risultati. Sono molti i tipi di idromele prodotti; se in passato si amavano sapori forti e aromatici, oggi le differenze sono dovute principalmente all`uso di mieli di essenze diverse e alle tecniche di produzione affinate dai produttori. La ricerca scientifica ha molto migliorato la qualità dei nostri alimenti e anche la produzione di idromele oggi si avvale di tecnologie che garantiscono il controllo del prodotto. Resta il piacere di pensare che l`idromele che si produce ancora oggi deriva direttamente dalla bevanda che gustavano 5000 anni fa popolazioni di diverse parti del mondo.
Print
Categorie: Alimentazione
Rate this article:
5.0