Progetto CENTRE

Il BIO-DISTRETTO: un nuovo modello di sviluppo rurale, si sta diffondendo in Europa, basato sulla difesa del paesaggio agrario, l’indipendenza alimentare, la valorizzazione delle risorse locali e le nuove frontiere della sostenibilità (energie alternative, acqua, biodiversità, bioarchitettura, riciclaggio dei rifiuti, protezione del suolo, qualità della vita e del lavoro), pienamente coerente con gli obiettivi europei "20-20-20". Questa scelta strategica per le comunità locali, tuttavia, è spesso un processo "dall’alto al basso" dai politici senza il coinvolgimento diretto e attivo dei cittadini.

documentazione IT              documentazione ENG

Riorganizzare le filiere distributive

Il biologico cresce, cessa di essere consumo riservato a pochi per diventare scelta quotidiana per molti, donne e uomini, che decidono di privilegiare la qualità, il rispetto della salute di se stessi oltre che dell'ambiente e scelgono di acquistare le produzioni dell'agricoltura biologica.
Uno degli ostacoli che si frappone alla crescita dei consumi di alimenti bio continua a essere quello della filiera distributiva, che anche nel comparto bio, quando segue le impostazioni della distribuzione convenzionale, assorbe la maggior parte del valore di vendita dei prodotti, penalizzando produttori e consumatori.
Per questo ItaliaBio collabora con i Gruppi d’Acquisto e sta sviluppando due progetti in stretto contatto con i produttori biologici 

 

ItaliaBio Magazine

Per garantirvi di essere sempre informati sulle iniziative, sulle attività dell’associazione abbiamo creato il nuovo  magazine ItaliaBio, che potrete ricevere direttamente via mail o ritirare nei negozi del circuito BottegainBio.
Per ricevere il nostro magazine via mail potete registrarvi  qui
Seguite e sostenete le nostre iniziative

Inviateci le vostre proposte e suggerimenti con una email


Manifesto

Manifesto di un sogno europeo che rinasce dai territori e
dalle comunità locali